Il cielo è BiancoAzzuro sopra Ivrea. Trionfa il bresciano De Gennaro in coppa del mondo, Horn in finale.

  • 0
de gennaro finale

Il cielo è BiancoAzzuro sopra Ivrea. Trionfa il bresciano De Gennaro in coppa del mondo, Horn in finale.

Si chiude con un 1° e un 10° posto la I prova di coppa del mondo a Ivrea per Giovanni De Gennaro e Steffani Horn, ottimo risultato in vista di Rio 2016

Era da 12 anni che un evento internazionale di queste proporzioni non si verificava in Italia, occasione troppo ghiotta per gli atleti azzurri assolutamente da non perdere.
13347010_1106456566073562_7306378915576989633_nCosì è stato per Giovanni De Gennaro, che dopo il 10° posto al brivido in semifinale ribalta la situazione nella Finale e con il tempo di 90.13 va a conquistare la sua prima vittoria in Coppa del mondo davanti all’altro azzurro Daniele Molmenti staccato di 1.11. Gioia irrefrenabile per il pagaiatore bresciano che dopo il Pass olimpico si regala anche questo grandissimo risultato in patria. Terzo posto per il polacco Dariusz Popiela in 91.58 e a completare la giornata di sabato ci ha pensato il sublacense della Forestale Roberto Colazingari che ha fatto registrare il quinto posto nella finale della C1 vinta dall’atleta della repubblica Ceca Michael Jane.

“Sono felice – ha dichiarato Giovanni De Gennaro a fine gara – finalmente mi sono sbloccato con la consapevolezza comunque che da qui ai giochi di Rio c’è ancora tanta strada da fare. Vincere qui ad Ivrea è straordinario, vincere in Italia fa sempre un grande effetto e riuscire a salire sul gradino più alto del podio con il tricolore che sventola è un’emozione fortissima. Prendo ulteriore consapevolezza dei miei mezzi con questo risultato, un risultato importante anche in ottica Rio”

Nella gara di Domenica Steffani Horn conquista la finale con una buona manche di semifinale, salvo poi incappare in due porte saltate nella finale, precludendo ogni possibilità di medaglia piazzandosi decima in u13346635_1106985846020634_8018397314325258891_nna bella gara vinta dalla tedesca Funk davanti all’australiana Fox e alla austrica (fresca di pass olimpico) Kuhnle. Nonostante la posizione di rincalzo Steffi ho dimostrato di potersela giocare tranquillamente per le posizioni che contato.

La coppa del mondo adesso farà tappa a La Seu D’Urgell in Spagna per la II prova, che non vedrà in acqua i nostri atleti bresciani in quanto reduci da un impegnativo raduno sul canale olimpico di Rio per loro ora qualche giorno di meritato riposo, ma presto li rivedremo in acqua. Rio si avvicina….

 

Luca Rizzardi

 


Rispondi

Corsi e Tesseramento

Iscriviti al nostro blog per ricevere le notifiche dei nuovi articoli.